Albo Pretorio OnLine

Albo Pretorio 

 

Operazione Trasparenza

Operazione Trasparenza

Amministrazione Trasparente

Carnevale di Villa Literno

Carnevale Villa Literno

Biblioteca Comunale

 

Biblioteca

Raccolta Differenziata

Raccolta Differenziata

La Terra dei Fuochi

Visita www.laterradeifuochi.it, è la voce che da anni quotidianamente racconta e descrive la drammatica situazione dei roghi tossici nell'hinterland tra Napoli e Caserta…

SUAP

SUAP

TASI

IMU

Pagamenti on Line

IMU - INVARIATA ALIQUOTA PRIMA CASA

IMU - IMPOSTA MUNICIPALE UNICA

L'IMU (Imposta Municipale Unica) sostituisce la vecchia Ici e si applica sia sui terreni che sulle abitazioni (anche la prima casa).

 

E' possibile effettuare il pagamento solo attraverso il modello F24.

 

La scadenza per il pagamento della prima rata era fissato al 18 giugno. Il conguaglio andrà versato entro il mese di dicembre.

 

Dopo la scadenza della prima rata, l'ufficio Tributi del Comune di Villa Literno resterà regolarmente aperto per dare spiegazioni ai ritardatari: la sanzione è davvero minima in caso di piccolo ritardo e per questo i cittadini sono invitati a procedere celermente ai pagamenti, per non incorrere in maggiorazioni più elevate.

 

Qui tutte le news IMU dal sito del Ministero delle Finanze

 

 

 ECCO LE ALIQUOTE GENERICHE
(SUSCETTIBILI DI MODIFICHE DEI COMUNI)

 

Nel caso di fabbricati, bisogna moltiplicare la rendita catastale prima per 0,50 e poi il risultato ottenuto per uno dei seguenti moltiplicatori:

- 160 per i fabbricati classificati nel gruppo catastale A e nelle categorie catastali C/2, C/6 e C/7, con esclusione della categoria catastale A/10;

- 140 per i fabbricati classificati nel gruppo catastale B e nelle categorie catastali C/3, C/4 e C/5;

- 80 per i fabbricati classificati nella categoria catastale A/10;

- 60 per i fabbricati classificati nel gruppo catastale D;

- 55 per i fabbricati classificati nella categoria catastale C/1.

 

Riguardo Ai terreni agricoli il valore di base si ottiene moltiplicando il reddito dominicale prima per 0,25 e poi per 130.

 

Per i coltivatori diretti e gli imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola il moltiplicatore è pari a 110.

 

A tutti i tipi di immobili menzionati (esclusa la prima casa), si applica inoltre un’aliquota dello 0,76%.

 

Alle abitazioni principali un’aliquota dello 0,40%, con detrazione di 200 euro rapportata al periodo dell’anno ed alla quota di possesso e aumentata di 50 euro per ogni figlio di età non superiore a ventisei anni che abiti e risieda nella medesima casa.

 

 

PROBLEMI COL CALCOLO IMU? PROVA QUI!Calcolo IMU


 

 

 

TERRENI EX AGRICOLI ORA EDIFICABILI

- COME FARE? - 

 

Bisogna prestare particolare attenzione ai terreni ex agricoli divenuti edificabili a seguito dell'approvazione del Puc (ex Piano Regolatore): in tal caso, infatti, non fa fede la rendita agricola (che risulta dalla visura catastale), ma vanno prese in considerazione i parametri decisi dal Comune, così come risultano dalla tabella allegata alla relativa delibera di Consiglio Comunale.

 

A seconda dell'area sulla quale ricadono i terreni, infatti, si ha ha un diverso valore catastale al metro quadro e quindi un diverso imponibile ai fini del pagamento Imu.

 

Il calcolo si effettua allo stesso modo in cui si faceva con l'Ici: moltiplicando il valore al metro quadro per l'ampiezza del terreno (espressa in metri quadri).

 

Gli impiegati dell'ufficio Tributi sono a disposizione dei cittadini per qualsiasi ulteriore spiegazione mentre le verifiche sul Puc vanno effettuate presso l'ufficio Urbanistico.

 

Nel caso in cui sia già stato effettuato il pagamento della prima rata e i calcoli risultino errati sarà possibile versare la differenza con un nuovo pagamento entro il mese di dicembre.

 

Ma anche in questo caso occorre far presto: prima si paga e minore sarà il rischio di mora.

Comune di Villa Literno - P.zza G. Marconi n. 1 - 81039 Villa Literno (CE)

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.18 secondi
Powered by Asmenet Campania